L’Aja, Karadzic chiede che siano rispettati gli accordi presi con Holbrooke

Scritto da: il 17.10.09
Articolo scritto da . Carlo Lo Re, giornalista e saggista, è un esperto di politica estera e terrorismo internazionale. Rientrato da qualche anno in Sicilia dopo un quasi ventennale “tour” d'Italia e d'Europa, vive a Catania, dove si occupa di economia e comunicazione.

L’ex presidente serbo-bosniaco Radovan Karadzic ha scritto al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite chiedendo di rispettare l’accordo per l’immunità che, almeno secondo la sua versione, Richard Holbrooke avrebbe negoziato a suo nome in cambio di un definitivo ritiro di Karadzic dalla scena politica.
La notizia è stata comunicata ai media dal Tribunale Penale Internazionale dell’Onu per i Crimini di Guerra nella ex Jugoslavia, che lunedì comincerà all’Aja il processo contro Karadzic.
L’ex leader serbo rischia il carcere a vita, essendo imputato di ben 11 capi d’accusa di gravità inaudita, come crimini di guerra, crimini contro l’umanità, deportazioni di massa, omicidio, attacchi contro i civili.

Radovan Karadzic

Radovan Karadzic

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | Hosted by MediaTemple