Arridatece gli occhialoni scuri di Pinochet

Scritto da: il 04.04.09
Articolo scritto da . Giornalista e saggista catanese. Dopo 18 anni altrove (prevalentemente a Bologna e a Roma, con una puntata a Turku, in Finlandia, e numerosi viaggi per il nord Europa) , è rientrato a CT e cerca, insieme ad alcuni amici, di capire (prima) e spiegare (poi) i meccanismi socio-politici che presiedono al "funzionamento" del microverso dell'Isola. Senza comunque dimenticare il resto del globo, dove ogni giorno accadono eventi che spessissimo sono (di molto) piú importanti di quelli siciliani ed etnei ... Con questo blog, chiamato "The Lo Re Report" in onore del fantastico "The Colbert Report" dell'umorista americano Stephen Colbert, Lo Re - che si sta sentendo profondamente scemo a scrivere di se stesso in terza persona - intende dare agli amici e conoscenti interessati alle sue analisi (non oltre i 24, uno in meno dei lettori del Manzoni, per carità) uno strumento piú agile e dinamico del sito, che per sua natura (nonché per ignavia del Lo Re stesso) è certo ben statico.

Il torturatore cileno Augusto Pinochet aveva ricevuto una rigida educazione cattolica che gli imponeva di dire sempre la verità. Per contrastare tale imprinting familiare, giunto al potere con il golpe dell’11 settembre 1973, cominciò, soprattutto durante i confronti ufficiali con la stampa estera, ad usare dei grandi occhiali scuri.

Come ebbe a dichiarare in vecchiaia, si vergognava profondamente con se stesso della menzogne che gli toccava dire per ragion di Stato ed in quei momenti cercava di non farsi guardare negli occhi. Insomma, un massacratore sì, ma con un fondo di pudore …

P. S. Questa considerazione mi è venuta in mente stamattina durante due distinte conferenze stampa tenutesi al Comune di Catania, una del sindaco Raffaele Stancanelli in occasione del 60° anniversario della Nato e l’altra, subito dopo, del senatore Pdl Maurizio Gasparri, che ha diffusamente parlato della situazione catanese e degli sforzi fatti dalla corrente amministrazione di centrodestra per uscire dalla crisi. Nessun nesso, sia chiaro, con Pinochet o con il mentire, per  carità … Certo, però, che di occhiali da sole c’erano solo le mie Transitions …

Augusto Pinochet
Augusto Pinochet
carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | Hosted by MediaTemple