BREAKING NEWS – Sicilia, Lombardo azzera la giunta regionale

Scritto da: il 25.05.09
Articolo scritto da . Giornalista e saggista catanese. Dopo 18 anni altrove (prevalentemente a Bologna e a Roma, con una puntata a Turku, in Finlandia, e numerosi viaggi per il nord Europa) , è rientrato a CT e cerca, insieme ad alcuni amici, di capire (prima) e spiegare (poi) i meccanismi socio-politici che presiedono al "funzionamento" del microverso dell'Isola. Senza comunque dimenticare il resto del globo, dove ogni giorno accadono eventi che spessissimo sono (di molto) piú importanti di quelli siciliani ed etnei ... Con questo blog, chiamato "The Lo Re Report" in onore del fantastico "The Colbert Report" dell'umorista americano Stephen Colbert, Lo Re - che si sta sentendo profondamente scemo a scrivere di se stesso in terza persona - intende dare agli amici e conoscenti interessati alle sue analisi (non oltre i 24, uno in meno dei lettori del Manzoni, per carità) uno strumento piú agile e dinamico del sito, che per sua natura (nonché per ignavia del Lo Re stesso) è certo ben statico.

Non senza aver prima espletato in nottata un ultimo tentativo di ricomposizione della frattura fra Mpa e Pdl chiedendo anche la mediazione del premier Silvio Berlusconi, il presidente della Regione Siciliana Raffaele Lombardo ha appena azzerato la giunta, ritirando le deleghe a tutti gli assessori dell’esecutivo regionale.
Il gesto clamoroso arriva dopo alcune settimane di progressiva tensione con gli alleati del Popolo della Libertà e dell’Udc, tensione da qualche giorno divenuta insostenibile.

Evidentemente l’autonomista Lombardo ha ritenuto che non fosse più possibile un cammino comune con alleati che a suo avviso non portano affatto avanti politiche a favore della Sicilia, ma, come si è più volte lamentato nei mesi scorsi, spesso addirittura penalizzanti per l’Isola.

Complice anche la campagna elettorale europea, quindi, si rompe così l’alleanza di centrodestra in Sicilia.

Al momento non è dato sapere se la crisi si risolverà con un classico, anche se profondo, rimpasto all’interno della maggioranza che ha condotto Lombardo a Palazzo d’Orléans ovvero se condurrà a scenari inediti ed ad ardite geometrie variabili, ma di sicuro l’annuncio testé fatto politicamente è una piccola esplosione atomica che non mancherà di avere anche ripercussioni sugli equilibri nazionali.

Raffaele Lombardo
Raffaele Lombardo
carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | Hosted by MediaTemple