Catania, è nata subito con un botto “atomico” la free press “Sud”

Scritto da: il 15.09.10
Articolo scritto da . Carlo Lo Re, giornalista e saggista, è un esperto di politica estera e terrorismo internazionale. Rientrato da qualche anno in Sicilia dopo un quasi ventennale “tour” d'Italia e d'Europa, vive a Catania, dove si occupa di economia e comunicazione.

“Voglio dedicare questo momento, uno dei più importanti da quando ho iniziato a scrivere, a Pippo Fava e Maria Grazia Cutuli. È un segnale positivo per Catania e per i siciliani”. Sono parole di Antonio Condorelli , direttore di Sud, free press di giornalismo investigativo che ha iniziato oggi la sua avventura con uno scoop “atomico” sul presidente della Regione Siciliana Raffaele Lombardo.

“Finalmente – ha continuato Condorelli, che avrà “carta bianca” sui contenuti del magazine – cade il mito della carenza di imprenditori disposti a investire nel mondo dell’editoria in questa pericolosa città. Il percorso sarà difficile, ma siamo pronti alla sfida con la passione di sempre”.

La formula sarà molto sprint e innovativa: sedici pagine formato tabloid in quadricromia, foto in bianco e nero, poco testo (che bello!!!) e molti documenti pubblicati in formato reale, pronti per essere ritagliati e conservati.

Personalmente, avrei preferito che la testata si fosse chiamata Nord, North, Baltic, North Pole o qualcosa di simile, ma quanto il caro Antonio mi ha sbattuto in faccia a muso duro la patente facendomi leggere C-A-T-A-N-I-A come mio luogo di nascita, superato un primo momento di profonda sorpresa, mi sono fatto convincere ed ho accettato di collaborare …

Che Odino ci assista … A proteggerci basta Thor (almeno spero) …

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | Hosted by MediaTemple