Catania, una giunta pre-catastrofe

Scritto da: il 18.05.10
Articolo scritto da . Carlo Lo Re, giornalista e saggista, è un esperto di politica estera e terrorismo internazionale. Rientrato da qualche anno in Sicilia dopo un quasi ventennale “tour” d'Italia e d'Europa, vive a Catania, dove si occupa di economia e comunicazione.

Dopo aver fatto attendere i giornalisti per 2 ore e 40 minuti, nonché dopo quasi due mesi di febbrili consultazioni, il sindaco-senatore di Catania, Raffaele Stancanelli, ha diramato oggi i nomi della sua nuova giunta, tutta tecnica, che prova oltre ogni dubbio come la città non abbia più alcuna maggioranza politica a guidarla.
Nessun partito (né Mpa, né Pdl-Sicilia, né Pdl, né rispettive correnti e correntine interne) ha voluto indicargli un suo esponente quale assessore. Il risultato è un esecutivo con davvero ben pochi poteri e nessuna autorevolezza, destinato semplicemente a gestire (si far per dire) il disastro socio-economico cui Catania va ormai incontro.
Nessuna maggioranza politica, quindi, lo ribadisco. Ma il problema più grave è che il primo cittadino non ha nemmeno la lucidità per trarre da tutto ciò le logiche conclusioni e dimettersi.

Mappa di Catania

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | Hosted by MediaTemple