Con il Burj Dubai l’uomo risfida il cielo

Scritto da: il 04.01.10
Articolo scritto da . Carlo Lo Re, giornalista e saggista, è un esperto di politica estera e terrorismo internazionale. Rientrato da qualche anno in Sicilia dopo un quasi ventennale “tour” d'Italia e d'Europa, vive a Catania, dove si occupa di economia e comunicazione.

Un bel po’ di millenni dopo il biblico tentativo della Torre di Babele, ecco che oggi si inaugura la Torre di Dubai, in arabo Burj Dubai. Di certo è l’edificio più alto del mondo, anche se la misura precisa è tenuta ancora segreta.
Gia il 5 febbraio del 2009 il grattacielo aveva superato i 500 metri, sorpassando il Taipei 101, detentore del record precedente, a Taiwan. Ma i proprietari e costruttori del Burj Dubai, la Emaar Properties, hanno voluto infrangere ogni record. Ed ecco, quindi, gli 819 metri attuali (guglia compresa), anche se occorrerà attende stasera per la conferma dei dati.
Il numero di piani abitabili dovrebbe essere 162, pure questo un record. Peccato che l’inaugurazione sarà di certo oscurata dalle attuali difficoltà economiche dell’Emirato, che a novembre ha sfiorato il default.

Il Burj Dubai che si inaugura stasera

Il progetto del Burj Dubai

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | Hosted by MediaTemple