Consigli per aspiranti futurologi

Scritto da: il 05.08.10
Articolo scritto da . Carlo Lo Re, giornalista e saggista, è un esperto di politica estera e terrorismo internazionale. Rientrato da qualche anno in Sicilia dopo un quasi ventennale “tour” d'Italia e d'Europa, vive a Catania, dove si occupa di economia e comunicazione.

Ad uso di me medesimo, innanzitutto … Uno solo il consiglio, più che altro: mai scambiare i propri desideri con la concreta possibilità di realizzazione di uno scenario! Insomma, per fare un esempio tratto da quella grande scuola di vita che è il calcio, il fatto che io gradisca vedere una squadra scandinava campione del mondo non vuol affatto dire che ciò (prima o poi) accadrà. Idem in politica (estera, nazionale e regionale). Soprattutto, direi … Mi piace molto la Sarah Palin, cristianissima e seriamente Law and Order, ma da qui a vederla alla Casa Bianca ne corre, insomma …
La parola “futurologo” mi ha sempre appassionato, lo confesso, al pari delle teorie di Jeremy Rifkin, il principe della categoria. Ma siccome non tutti siamo Rifkin, anzi, fondamentalmente le sue capacità di analisi previsionale sono appannaggio di pochi al mondo, meglio tacere che parlare (e/o scrivere) tanto per parlare (e/o scrivere). Altrimenti è meglio darsi alla taromanzia …

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | Hosted by MediaTemple