Corea del Nord, successione al Caro Leader: and the winner is …

Scritto da: il 28.09.10
Articolo scritto da . Carlo Lo Re, giornalista e saggista, è un esperto di politica estera e terrorismo internazionale. Rientrato da qualche anno in Sicilia dopo un quasi ventennale “tour” d'Italia e d'Europa, vive a Catania, dove si occupa di economia e comunicazione.

Il Caro Leader nordcoreano, Kim Jong-il, che da anni è dato per gravemente ammalato, ha oggi nominato generale il suo figlio più giovane, Kim Jong-un, allarmando gli analisti del Paese asiatico. La mossa, infatti, potrebbe rappresentare un primo passo verso la successione allo stanco genitore, che è stato comunque rieletto segretario generale del Partito dei Lavoratori nel corso del congresso tenutosi in questi giorni.

L’agenzia stampa di Stato, la Kcna, ha poi annunciato che Ri Yong-ho, capo di Stato Maggiore dell’Esercito, è stato promosso al grado di vicemaresciallo (la gerarchia dei nordcoreani è alquanto cervellotica e poco comprensibile per gli esterni), con una scelta che chiaramente mira ad ingraziarsi l’elite militare, il cui appoggio è certo necessario per irrobustire la leadership del giovane Kim Jong-un.

Di lui, per inciso, si sa pochissimo e si ha soltanto una foto da bambino. Educato in Svizzera durante l’adolescenza, dovrebbe assomigliare al padre sia per l’aspetto sovrappeso che per la personalità paranoide. Di bene in meglio …

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | Hosted by MediaTemple