Cronache (per ora incompiute) del ghiaccio e del fuoco

Scritto da: il 05.09.11
Articolo scritto da . Carlo Lo Re, giornalista e saggista, è un esperto di politica estera e terrorismo internazionale. Rientrato da qualche anno in Sicilia dopo un quasi ventennale “tour” d'Italia e d'Europa, vive a Catania, dove si occupa di economia e comunicazione.

Il 2011 è indiscutibilmente l’anno di George Raymond Richard Martin, il 63enne scrittore americano da molti considerato l’erede di Tolkien. Finalmente negli Usa a luglio (in Italia uscirà fra qualche settimana per i tipi di Mondadori) è arrivato l’ultimo volume delle Cronache del ghiaccio e del fuoco: l’attesissimo A dance with Dragons. Il che dà l’occasione per ripercorrere l’intera saga, un’epopea fantasy che sembra una sorta di manuale di geopolitica medievale. E sì, perché alla fine, a parte la presenza, in entrambi i casi fino al quarto volume marginale, dei draghi e della magia, l’opera di Martin in poco differisce dai classici cliché del romanzo storico. Un Walter Scott addizionato di draghi si potrebbe giungere a dire. Se non ché, con Martin davvero siamo davanti ad un creatore di mondi fantastico, un tessitore di infinite trame e sottotrame tutte legate da un filo sottile e nel contempo impossibile da spezzare, un “minatore” dell’inconscio di rara sensibilità.

Difficile parlare della sua saga senza anticipare qualche particolare che potrebbe rovinare il piacere della lettura ad eventuali nuovi appassionati. Dirò solo che con Martin nessuno, nemmeno il presunto eroe centrale, si salva. Nessuno è immune dalla morte, da ferite atroci, da un destino di dolore, quasi come se le Cronache del ghiaccio e del fuoco fossero un immenso gioco ad eliminazione. Chi rimarrà vivo fino alla fine? Chi riuscirà a sedersi sul trono di spade? Il sospetto è che nemmeno dopo la lettura di A dance with Dragons (che comunque la Mondadori ha intenzione di spezzare in tre distinti volumi) riusciremo ad avere una risposta sicura.

Cronache del ghiaccio e del fuoco, mappa dei Sette Regni

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | Hosted by MediaTemple