Declassamenti: e se i prossimi fossimo noi?

Scritto da: il 30.04.10
Articolo scritto da . Carlo Lo Re, giornalista e saggista, è un esperto di politica estera e terrorismo internazionale. Rientrato da qualche anno in Sicilia dopo un quasi ventennale “tour” d'Italia e d'Europa, vive a Catania, dove si occupa di economia e comunicazione.

Dopo le bocciature dei rating di Grecia, Portogallo e Spagna mi coglie un atroce sospetto: e se il prossimo Paese dell’eurozona a venir declassato fosse l’Italia? Il governo non perde occasione di dire che i nostri conti sono in buono stato ed io tendenzialmente del ministro dell’Economia mi fido, l’ho sempre ritenuto capace ed innovativo. Eppure proprio l’economia da noi va complessivamente male, la disoccupazione galoppa e l’inflazione incontrovertibilmente c’è. Mi chiedo: non sarà che alla fine Tremonti è solo un necroforo bravissimo nel make up dei cadaveri?

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | Hosted by MediaTemple