È nato prima l’uovo Berlusconi o la gallina Italia?

Scritto da: il 08.05.09
Articolo scritto da . Giornalista e saggista catanese. Dopo 18 anni altrove (prevalentemente a Bologna e a Roma, con una puntata a Turku, in Finlandia, e numerosi viaggi per il nord Europa) , è rientrato a CT e cerca, insieme ad alcuni amici, di capire (prima) e spiegare (poi) i meccanismi socio-politici che presiedono al "funzionamento" del microverso dell'Isola. Senza comunque dimenticare il resto del globo, dove ogni giorno accadono eventi che spessissimo sono (di molto) piú importanti di quelli siciliani ed etnei ... Con questo blog, chiamato "The Lo Re Report" in onore del fantastico "The Colbert Report" dell'umorista americano Stephen Colbert, Lo Re - che si sta sentendo profondamente scemo a scrivere di se stesso in terza persona - intende dare agli amici e conoscenti interessati alle sue analisi (non oltre i 24, uno in meno dei lettori del Manzoni, per carità) uno strumento piú agile e dinamico del sito, che per sua natura (nonché per ignavia del Lo Re stesso) è certo ben statico.

Le ultime vicende grottescamente pubblico/private del presidente del Consiglio italiano Silvio Berlusconi inducono a riflettere seriamente sul declino morale della nostra Italia.

Dopo la valanga di notizie sulla giovane Noemi Letizia e l’intrecciato caso Lario-Berlusconi (anzi, visto che la vicenda finirà in tribunale, Bartolini-Berlusconi, essendo Veronica Lario null’altro che il nome d’arte di Miriam Bartolini), la domanda da porsi è: Berlusconi è causa (o, quantomeno, concausa) dell’amoralità così diffusa nel nostro Paese o semplicemente ne è fedele fotografia ed abilissimamente la cavalca?

Come spesso accade, la verità sta nel mezzo: Berlusconi è un accelleratore del processo di disfacimento morale di questa insulsa porzione d’Occidente che è l’Italia (che, da catanese credo di essere autorizzato a dirlo in tutta serenità, da Roma in giù non mi sembra neanche tanto Occidente).

Con le sue tv ultracommerciali, ultranazionalpopolari, con i suoi comportamenti di molto sopra le righe ha interpretato ed interpreta un trend più che ventennale. E, con il suo attuale ruolo istituzionale, lo amplifica notevolmente. Mica poco come danno …

 spinoza-ethics

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | Hosted by MediaTemple