Fini ancora all’attacco prepara l’alternativa al Cav: questi i numeri

Scritto da: il 26.10.10
Articolo scritto da . Carlo Lo Re, giornalista e saggista, è un esperto di politica estera e terrorismo internazionale. Rientrato da qualche anno in Sicilia dopo un quasi ventennale “tour” d'Italia e d'Europa, vive a Catania, dove si occupa di economia e comunicazione.

Ennesima bordata di Gianfranco Fini contro Silvio Berlusconi. Il presidente della Camera ora paventa la possibilità di una crisi di governo sulla questione Giustizia, ma vi è realmente in Parlamento una maggioranza tale da poter sostituire il premier in carica? Facciamo un po’ di conti, analizzando le forze in campo.
Chi è in qualche modo favorevole ad andare subito al voto dispone di questi seggi:

Popolo della Libertà: 236 Camera-135 Senato
Lega Nord
: 59-26
Noi Sud
: 6-0
Popolari di Italia Domani
: 5-0
Alleanza di Centro
: 1-0

Chi è invece favorevole ad un governo tecnico per riformare la legge elettorale ha questi uomini:

Partito Democratico: 206-112
Futuro e Libertà per l’Italia: 35-10
Unione di Centro: 35-5
Italia del Valori: 24-12
Movimento per l’Autonomia: 5-3

A conti fatti, i numeri per un governo tecnico vi sono. Fini porterà lo scontro a tale livello? Avrà il coraggio di rompere definitivamente con il suo “sdoganatore” del 1993, Berlusconi appunto, e divenire la sua nemesi? Considerato il crescendo di tensione cui abbiamo assistito nei mesi scorsi, nulla è più impossibile nella politica italiana, ma lo scenario di medio periodo più probabile per il Paese rimane ancora quello delle elezioni anticipate.

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | Hosted by MediaTemple