Galactic Suite

Scritto da: il 22.08.08
Articolo scritto da . Giornalista e saggista catanese. Dopo 18 anni altrove (prevalentemente a Bologna e a Roma, con una puntata a Turku, in Finlandia, e numerosi viaggi per il nord Europa) , è rientrato a CT e cerca, insieme ad alcuni amici, di capire (prima) e spiegare (poi) i meccanismi socio-politici che presiedono al "funzionamento" del microverso dell'Isola. Senza comunque dimenticare il resto del globo, dove ogni giorno accadono eventi che spessissimo sono (di molto) piú importanti di quelli siciliani ed etnei ... Con questo blog, chiamato "The Lo Re Report" in onore del fantastico "The Colbert Report" dell'umorista americano Stephen Colbert, Lo Re - che si sta sentendo profondamente scemo a scrivere di se stesso in terza persona - intende dare agli amici e conoscenti interessati alle sue analisi (non oltre i 24, uno in meno dei lettori del Manzoni, per carità) uno strumento piú agile e dinamico del sito, che per sua natura (nonché per ignavia del Lo Re stesso) è certo ben statico.

Sarà inaugurato nel 2012 (l’anno della fine del mondo per i Maya) il primo hotel spaziale, a 450 chilometri di distanza dalla Terra, e già ha 38 prenotazioni, nonostante i prezzi salatissimi. Una stanza costerà infatti ben 3 milioni di euro, comprese però 18 settimane ai Caraibi per preparare a dovere il turista delle stelle. Il nome dell’albergo (di fatto una vera e propria stazione spaziale) è già tutto un programma: Galactic Suite.

Ideatore del progetto è lo spagnolo Xavier Claramunt. E i vacanzieri già prenotati? Ricconi da tutto il mondo, quattro spagnoli, otto americani, sette dagli Emirati Arabi, sei miliardari cinesi, cinque australiani, altri cinque dalla Russia e tre dal Sud America.

Insomma, il modello della Virgin Galactic di Branson sembra fare scuola e diffondersi sempre più. A me ancora pare un po’ una cosa folle, ma davvero quella dello Spazio sembra essere la nuova frontiera del turismo l’ultra élite …

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | Hosted by MediaTemple