Giappone, Nakagawa suicida?

Scritto da: il 04.10.09
Articolo scritto da . Carlo Lo Re, giornalista e saggista, è un esperto di politica estera e terrorismo internazionale. Rientrato da qualche anno in Sicilia dopo un quasi ventennale “tour” d'Italia e d'Europa, vive a Catania, dove si occupa di economia e comunicazione.

A febbraio di quest’anno aveva raggiunto una certo non desiderata fama internazionale per essersi presentato in stato di evidente alterazione alcolica ad un incontro del G7 tenutosi a Roma. Oggi l’ex ministro delle Finanze giapponese, Shoichi Nakagawa, è stato trovato morto nella sua abitazione nell’esclusivo quartiere Setagaya a Tokyo.
Il corpo non presenta ferite ed al momento non è stato rinvenuto alcun biglietto,  ma l’ipotesi di un suicidio rimane la più probabile.

Il 56enne Nakagawa, stretto alleato dell’ex premier Taro Aso, il primo cattolico a giungere così in alto nelle istituzioni nipponiche, era un esponente di punta del partito Liberaldemocratico, ma alle ultime elezioni del 30 agosto scorso non era stato riconfermato deputato, travolto dal grande risultato del Partito Democratico.

Dal 1983, quando, giovanissimo, era stato eletto nel collegio di Hokkaido, Nakagawa era in ascesa, ma lo strano “incidente” di Roma ne ha irrimediabilmente compromesso la carriera. Per inciso, il padre Ichiro, tradizionale deputato del collegio “di famiglia”, è morto suicida per la “vergogna” di non essere mai riuscito a divenire primo ministro.

Shoichi Nakagawa

Shoichi Nakagawa

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | Hosted by MediaTemple