Giappone, Naoto Kan nuovo primo ministro

Scritto da: il 04.06.10
Articolo scritto da . Carlo Lo Re, giornalista e saggista, è un esperto di politica estera e terrorismo internazionale. Rientrato da qualche anno in Sicilia dopo un quasi ventennale “tour” d'Italia e d'Europa, vive a Catania, dove si occupa di economia e comunicazione.

Il Parlamento nipponico ha eletto Naoto Kan primo ministro in sostituzione di Yukio Hatoyama, dimessosi l’altro ieri in seguito alle polemiche suscitate dalla sua decisione di non chiudere la base statunitense di Futenma, nell’isola di Okinawa.
Figlio di un uomo d’affari, buddista, laureatosi al Tokio Institute of Technology, Kan, che prima di approdare al Partito Democratico è stato socialista, è noto per il suo supporto alla Forza di Auto-Difesa del Giappone, che vorrebbe più attiva sullo scenario internazionale.
In appena sei mesi da ministro delle Finanze nel governo Hatoyama, Kan, che è amico personale dell’ex premier italiano Romano Prodi, ha ben lavorato, contribuendo a traghettare rapidamente il Giappone fuori dalla crisi, ma la sua tenuta nel ruolo di premier è certo un’incognita. Del resto, anche Gordon Brown è stato a lungo un ottimo cancelliere dello scacchiere, ma da primo ministro britannico ha fortemente deluso.

Naoto Kan

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | Hosted by MediaTemple