Gli Usa aumentano i raid in Pakistan, gli ulema dello Yemen minacciano la Guerra Santa in caso di intervento straniero

Scritto da: il 14.01.10
Articolo scritto da . Carlo Lo Re, giornalista e saggista, è un esperto di politica estera e terrorismo internazionale. Rientrato da qualche anno in Sicilia dopo un quasi ventennale “tour” d'Italia e d'Europa, vive a Catania, dove si occupa di economia e comunicazione.

Nelle ultime due settimane gli Stati Uniti hanno lanciato nel nordovest del Pakistan un numero di missili senza precedenti. Nell’ultimo raid, avvenuto ieri, i droni statunitensi hanno ucciso dieci presunti miliziani asserragliati in un’ex scuola coranica. I talebani pachistani hanno però negato che tra le vittime ci sia il leader Hakimullah Meshud.

Nel contempo, in Yemen – Paese per il quale il presidente statunitense Barack Obama starebbe studiando alcune modalità d’intervento, dai bombardamenti aerei ad un robusto sostegno pratico alle Forze Armate locali – gli ulema (ossia i teologi islamici) hanno autorizzato la Jihad in caso di intervento militare straniero entro i propri confini.

Mappa dello Yemen

Mappa dello Yemen

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | Hosted by MediaTemple