Governo, siamo allo psicodramma

Scritto da: il 27.06.11
Articolo scritto da . Carlo Lo Re, giornalista e saggista, è un esperto di politica estera e terrorismo internazionale. Rientrato da qualche anno in Sicilia dopo un quasi ventennale “tour” d'Italia e d'Europa, vive a Catania, dove si occupa di economia e comunicazione.

A circa 18 mesi dalla scadenza naturale della legislatura, il governo Berlusconi sembra ormai essere allo psicodramma. Marco Milanese, il cui nome è emerso nell’ambito dell’inchiesta sulla cosiddetta P4, si è dimesso da consigliere economico del ministro Giulio Tremonti. Il tutto proprio mentre il ministro dell’Economia, impegnato nell’elaborare e perfezionare una delicatissima manovra finanziaria, è sotto pesantissimo attacco da fuoco amico.

Ha infatti avuto parecchio risalto mediatico la furia del sottosegretario Guido Crosetto, già responsabile economico di Forza Italia ed ora alla Difesa, che ha definito «da psichiatra» proprio la manovra che sta pensando Tremonti. Un missile che ha colpito in pieno non solo il ministro, ma – è ovvio – l’intera compagine governativa.

Insomma, l’impressione è che l’esecutivo Berlusconi abbia del tutto perso la bussola. Come si possa ipotizzare un’agonia lunga ancora un anno e mezzo non lo si capisce. Anche perché, nel mentre, l’Italia ogni giorno è sempre più allo sbando.

Giulio Tremonti
carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | Hosted by MediaTemple