Ikea, il brand vale 9 miliardi

Scritto da: il 10.08.12
Articolo scritto da . Carlo Lo Re, giornalista e saggista, è un esperto di politica estera e terrorismo internazionale. Rientrato da qualche anno in Sicilia dopo un quasi ventennale “tour” d'Italia e d'Europa, vive a Catania, dove si occupa di economia e comunicazione.

Finalmente si riesce a sapere quante vale il marchio Ikea, il colosso svedese del mobile fai da te. Si tratta di ben 9 miliardi di euro. Il valore del brand, uno dei più noti al mondo, è stato svelato da una transazione interna svoltasi a gennaio, ma emersa solo in questi giorni: la Fondazione Interogo, con sede legale a Vaduz, nel Liechtenstein, che era la proprietaria dei diritti intellettuali di Ikea, ha ceduto il nome alla filiale Inter Ikea System.

L’operazione è stata concretizzata in due mosse: un aumento di capitale della controllata da parte della Fondazione Interogo per 3.6 miliardi di euro e un prestito da 5.4 miliardi che la Fondazione ha concesso alla stessa Inter Ikea System. Totale 9 miliardi di euro tondi, valutazione indicata da un pool di esperti indipendenti dall’azienda.

Dalla multinazionale si precisa che si è trattato «di una transazione interna, senza effetti esterni e tendente a semplificare la struttura del gruppo». Del resto, Ikea, nata nel 1943 da Ingvar Kamprad, non è nemmeno quotata in Borsa ed è di fatto controllata da una holding e alcune fondazioni. Per inciso, che Kamprad si sia sempre opposto allo sbarco in Borsa della sua creatura, nonostante le dimensioni globali raggiunte da tempo, la dice lunga sulla cautela e lungimiranza dell’uomo più ricco d’Europa.

Ingvar Kamprad

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | Hosted by MediaTemple