Il mercato dei future non lascia speranze a McCain: vincerà Obama

Scritto da: il 04.11.08
Articolo scritto da . Giornalista e saggista catanese. Dopo 18 anni altrove (prevalentemente a Bologna e a Roma, con una puntata a Turku, in Finlandia, e numerosi viaggi per il nord Europa) , è rientrato a CT e cerca, insieme ad alcuni amici, di capire (prima) e spiegare (poi) i meccanismi socio-politici che presiedono al "funzionamento" del microverso dell'Isola. Senza comunque dimenticare il resto del globo, dove ogni giorno accadono eventi che spessissimo sono (di molto) piú importanti di quelli siciliani ed etnei ... Con questo blog, chiamato "The Lo Re Report" in onore del fantastico "The Colbert Report" dell'umorista americano Stephen Colbert, Lo Re - che si sta sentendo profondamente scemo a scrivere di se stesso in terza persona - intende dare agli amici e conoscenti interessati alle sue analisi (non oltre i 24, uno in meno dei lettori del Manzoni, per carità) uno strumento piú agile e dinamico del sito, che per sua natura (nonché per ignavia del Lo Re stesso) è certo ben statico.

Non ci sono solo i sondaggi per orientarsi nelle nebbie di una campagna elettorale complessa come quella americana. Uno strumento alternativo che molti ritengono più che affidabile è il mercato dei future dei candidati alla Casa Bianca (Iowa Political Market), creato nel 1988 dall’Università dell’Iowa. Una sorta di mercato politico telematico con gli investitori che si scambiano contratti future (oltre 100 mila solo ad ottobre) collegati alla vittoria finale di uno specifico candidato alla White House.

Chi vince prende tutto è il criterio, basato sull’esito del voto popolare (che comunque, come nel caso di Al Gore nel 2000, può anche non coincidere con il reale vincitore dell’elezione).

Ebbene, su questo mercato di accorti investitori (che rischiano il proprio denaro e quindi sono molto meno inclini a farsi sviare nell’analisi dalle convinzioni politiche rispetto a chi risponde alle domande di un sondaggio) Obama ha già stravinto, senza margine alcuno per McCain.

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | Hosted by MediaTemple