La Spagna campione del mondo a fine ciclo del Paese

Scritto da: il 12.07.10
Articolo scritto da . Carlo Lo Re, giornalista e saggista, è un esperto di politica estera e terrorismo internazionale. Rientrato da qualche anno in Sicilia dopo un quasi ventennale “tour” d'Italia e d'Europa, vive a Catania, dove si occupa di economia e comunicazione.

E così la Spagna è contemporaneamente campione d’Europa e del mondo in carica sia nel calcio che nel basket. La vittoria di ieri arriva però in un momento molto strano per il Regno iberico, in piena crisi economica ed appena dopo una potente manifestazione di piazza tenutasi a Barcellona per chiedere l’indipendenza della Catalogna. Per inciso, pochi i megaschermi montati nella rovente periferia del Paese e molti gli episodi di intolleranza nei confronti dei coraggiosi che aspettavano la partita indossando la maglia della nazionale. Un accoltellato vi è stato non solo a Pamplona, in Navarra, innumerevoli le aggressioni ai tifosi delle cosiddette furie rosse.

Personalmente ho una teoria, che questa vittoria spagnola in Sud Africa conferma in pieno: spesso si arriva ai vertici di uno sport a conclusione di un ciclo economico positivo. È capitato ad alcune città italiane, come Ancona, Treviso o Sassuolo, giunte nel corso degli anni in serie A o a lottare per la massima serie dopo brillanti performance economiche, ma comunque alla fine di un ciclo positivo. Ovvio, tutto sommato, perché il miracolo sportivo si costruisce anche con il denaro e lo sviluppo complessivo di un centro, piccolo o grande che sia, favorisce sempre il calcio.

Tornando alla Spagna, i mondiali passano, i problemi rimangono. Non si illudano troppo a Madrid e dintorni. Anzi, non è detto che la Coppa del Mondo alla fine non faccia più male che bene al Regno, soffiando sul fuoco dell’odio anti Stato centrale. Di certo nei Paesi Baschi oggi non si festeggia, tutt’altro …

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | Hosted by MediaTemple