Listegate/7 I domenicani contro il decreto di salvataggio

Scritto da: il 08.03.10
Articolo scritto da . Carlo Lo Re, giornalista e saggista, è un esperto di politica estera e terrorismo internazionale. Rientrato da qualche anno in Sicilia dopo un quasi ventennale “tour” d'Italia e d'Europa, vive a Catania, dove si occupa di economia e comunicazione.

Dal caro amico domenicano frate Giovanni Calcara ricevo questo comunicato con preghiera di diffusione.

«Noi frati, monache, laici e suore della Commissione Nazionale Domenicana Giustizia, Pace e Salvaguardia del Creato prendiamo posizione in difesa dello Stato democratico e di diritto, che vediamo gravemente minacciato da una serie di provvedimenti legislativi, in cui si inserisce, da ultimo, il decreto legge interpretativo c.d. salva liste.

In particolare, critichiamo la previsione dell’articolo 1 del citato decreto, che dà preminenza ai diritti dell’elettorato rispetto alle formalità. Invero, derubricare a mere formalità le norme sulle modalità e i termini di presentazione delle liste elettorali – peraltro a tutti note – significa anzitutto togliere peso al rispetto delle regole del gioco, cambiandole mentre il gioco stesso si svolge.

È inoltre grave che, ormai da tempo, si dia ai cittadini questo messaggio culturale: che il diritto possa intervenire immediatamente e in una logica emergenziale in risposta a qualsivoglia situazione, personale o comunque assai particolare. I canoni classici della norma giuridica sono infatti – oltre alla bilateralità e alla coercibilità – la generalità e l’astrattezza. La norma, cioè, è necessariamente prolettica, recando una disciplina valevole per tutti e prima che il fatto si verifichi.

Pertanto se, ad ogni evento specifico scomodo magari per pochi, si interviene subito mediante nuove norme, si distrugge la certezza dei rapporti giuridici e si incide sul senso della responsabilità personale, privata di punti di riferimento stabili anche in termini di sanzioni, di qualunque tipo esse siano».

Commissione Nazionale Domenicana Giustizia Pace e Salvaguardia del Creato

Roma, 7 Marzo 2010

Info:
Padre Giovanni Calcara o.p. – presidente (fratecalcara@tiscali.it)
Salvatore Scaglia – segretario (sal.scaglia@tin.it)

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | Hosted by MediaTemple