Nomina sunt consequentia rerum, Zapatero lo conferma in pieno

Scritto da: il 09.03.10
Articolo scritto da . Carlo Lo Re, giornalista e saggista, è un esperto di politica estera e terrorismo internazionale. Rientrato da qualche anno in Sicilia dopo un quasi ventennale “tour” d'Italia e d'Europa, vive a Catania, dove si occupa di economia e comunicazione.

Un amico caro mi ha inviato una pagina in .pdf di un vecchio dizionario marittimo spagnolo (addirittura del 1864), in cui leggo questa definizione:

Zapatero: Dícese del que maniobra ó ha maniobrado mal, ó non entiende la maniobra.

Davvero è il caso di dire che nomina sunt consequentia rerum

Il premier spagnolo José Luis Rodríguez Zapatero

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | Hosted by MediaTemple