Obama mette una donna a capo dell’Intelligence spaziale

Scritto da: il 09.08.10
Articolo scritto da . Carlo Lo Re, giornalista e saggista, è un esperto di politica estera e terrorismo internazionale. Rientrato da qualche anno in Sicilia dopo un quasi ventennale “tour” d'Italia e d'Europa, vive a Catania, dove si occupa di economia e comunicazione.

Una donna (preparatissima e dal curriculum “stellare”) è stata nominata direttore della National Geospatial-Intelligence Agency (Nga), la branca dei servizi segreti statunitensi che si occupa di monitorare lo Spazio, ma soprattutto di utilizzare a fini di controllo militare i satelliti geostazionari puntati sulla Terra.
Si tratta di Letitia A. Long, di origini indonesiane, laurea in Ingegneria Elettrica al Virginia Tech e master in Ingegneria Meccanica alla Catholic University of America, già direttore dell’Office of Naval Intelligence (Oni), sottosegretario alla Difesa per l’Intelligence e vicedirettore della Defense Intelligence Agency (Dia).

Letitia Long con l'ex direttore della National Intelligence Dennis Blair

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | Hosted by MediaTemple