Ogni tanto anche la Rai ne azzecca una: chiude Rai-Med

Scritto da: il 30.01.10
Articolo scritto da . Carlo Lo Re, giornalista e saggista, è un esperto di politica estera e terrorismo internazionale. Rientrato da qualche anno in Sicilia dopo un quasi ventennale “tour” d'Italia e d'Europa, vive a Catania, dove si occupa di economia e comunicazione.

La Rai ha deciso di oscurare Rai-Med, il canale che era dedicato all’area mediterranea, nota culla di violenza, miseria e inciviltà, chiudendo i surreali uffici di corrispondenza del Cairo, di Beirut e di Nairobi (che dal Mediterrano, per inciso, è lontana migliaia di chilometri …).
Purtroppo i denari risparmiati andranno a concorrere alla realizzazione  dell’edizione milanese del Tg1, ossia verranno sempre sprecati per coprire eventi di un’area che certo non è iperborea, ma vista l’impossibilità di avere una North Sea Rai o una Baltic Rai (sarò pure un folle visionario, ma anch’io ho i miei limiti …) mi accontento che abbiano (finalmente!) liquidato una rete oltremodo noiosa e sommamente inutile. Ogni tanto anche a viale Mazzini ne indovinano una …

monoscopio_rai

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | Hosted by MediaTemple