P4, il Grande Assente

Scritto da: il 21.06.11
Articolo scritto da . Carlo Lo Re, giornalista e saggista, è un esperto di politica estera e terrorismo internazionale. Rientrato da qualche anno in Sicilia dopo un quasi ventennale “tour” d'Italia e d'Europa, vive a Catania, dove si occupa di economia e comunicazione.

Dall’affaire Bisignani emerge un dato che dovrebbe inquietare non poco il premier in carica Silvio Berlusconi: nella vasta, vastissima rete di potere del Bisignani non c’è proprio lui, il Cav., che in linea (molto) teorica dovrebbe essere l’uomo più potente d’Italia. Dalle intercettazioni e dai verbali dell’inchiesta saltano fuori tanti nomi, uno su tutto quello di Gianni Letta (fino all’emergere di quest’ennesimo scandalo italico un papabile per il Quirinale, anche se qualche bene informato da mesi lo dava in rotta con Berlusconi), ma non figura proprio il presidente del Consiglio.

Insomma, la ragnatela di amicizie costruita dal lobbysta milanese non include Berlusconi, un campanello d’allarme molto grave per il leader del Pdl. Segno evidente che il potere dell’ex re Mida della politica italiana è in crollo verticale da tempo. Solo lui non se ne è accorto. Speriamo che le sberle delle amministrative ed il calcione dei referenda lo riporti ad un minimo di aderenza alla realtà. Nel mentre, gli alleati lo stanno cuocendo a fuoco lento, con i Responsabili a chiedere di tutto – nel disperato tentativo di capitalizzare una potere di condizionamento che mai più nessuno di loro avrà nella vita – e la Lega Nord ad alzare il tiro, puntando palesemente ad una rottura pilotata che consenta ad Umberto Bossi di affrontare le urne con serenità.

A questo punto, fa quasi tenerezza il Cav. Abituato ad essere al centro di ogni richiesta e di ogni attenzione, che un giornalista/giallista/economista/lobbysta come il Bisignani lo abbia snobbato, tessendo una tela complessa che lo ha del tutto bypassato, è difficile da digerire. Vero che almeno per una volta esce indenne da uno scandalo, ma certo accorgersi d’essere il Grande Assente dall’inchiesta P4 non sarà stato il massimo per la sua vanità.

Luigi Bisignani
carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | Hosted by MediaTemple