Pazzi in Alabama

Scritto da: il 11.03.09
Articolo scritto da . Giornalista e saggista catanese. Dopo 18 anni altrove (prevalentemente a Bologna e a Roma, con una puntata a Turku, in Finlandia, e numerosi viaggi per il nord Europa) , è rientrato a CT e cerca, insieme ad alcuni amici, di capire (prima) e spiegare (poi) i meccanismi socio-politici che presiedono al "funzionamento" del microverso dell'Isola. Senza comunque dimenticare il resto del globo, dove ogni giorno accadono eventi che spessissimo sono (di molto) piú importanti di quelli siciliani ed etnei ... Con questo blog, chiamato "The Lo Re Report" in onore del fantastico "The Colbert Report" dell'umorista americano Stephen Colbert, Lo Re - che si sta sentendo profondamente scemo a scrivere di se stesso in terza persona - intende dare agli amici e conoscenti interessati alle sue analisi (non oltre i 24, uno in meno dei lettori del Manzoni, per carità) uno strumento piú agile e dinamico del sito, che per sua natura (nonché per ignavia del Lo Re stesso) è certo ben statico.

Ci perdonerà Antonio Banderas se prendiamo a prestito il titolo del suo primo film da regista, ma le notizie che provengono da Samson, in Alabama, appunto, non si possono commentare diversamente. Un uomo ieri (stanotte in Italia) ha ucciso senza alcun motivo apparente dieci persone prima di suicidarsi.

Tra le vittime, oltre ad un bambino, vi sono anche la madre, i nonni, uno zio e una zia del killer, un bianco di 30′anni circa. Ha sterminato la famiglia intera, insomma, segno che spesso proprio in casa si annidano i grumi di soffrenza peggiori. 

Samson è una località di circa 3.000 abitanti nel sud-est di quell’immenso campo di cotone che è l’Alabama, al confine con la Florida. Altra considerazione spontanea, quindi: una certa provincia americana ai confini dell’universo fa vivere alla gente una condizione di irrealtà che spesso conduce alla malattia mentale.

Le autorità hanno riferito alla stampa che il folle, dopo il massacro, avrebbe ingaggiato una sparatoria con la polizia, fuggendo poi in auto per suicidarsi in un impianto industriale.

Che tristezza, un panorama migliore poteva anche sceglierlo per gli ultimi momenti della sua sconsiderata vita. Ma, si sa, non è che gli americani siano famosi per il buon gusto …

Un'ambulanza raggiunge uno dei luoghi del massacro di Samson, in Alabama (immagine WDHN tratta dal sito www.cnn.com)
Un’ambulanza raggiunge uno dei luoghi del massacro di Samson, in Alabama (immagine WDHN tratta dal sito www.cnn.com)
carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | Hosted by MediaTemple