Piccolo Belgio vorrà dire grande Olanda?

Scritto da: il 16.06.10
Articolo scritto da . Carlo Lo Re, giornalista e saggista, è un esperto di politica estera e terrorismo internazionale. Rientrato da qualche anno in Sicilia dopo un quasi ventennale “tour” d'Italia e d'Europa, vive a Catania, dove si occupa di economia e comunicazione.

Alla fine, dopo almeno 3 decenni di fondati timori, l’inevitabile in Belgio è giunto: una vittoria più che netta dei fiamminghi dichiaratamente separatisti alle elezioni politiche. La N-Va (Nuova Alleanza per le Fiandre), formazione democratico-indipendentista, e il Vlaams Belang (seppur in contrazione di seggi), partito xenofobo di estrema destra, profondamente anti-vallone, hanno i numeri per condizionare pesantemente i destini del traballante Regno di Alberto II, un monarca lontano anni luce dal carisma del fratello Baldovino, suo predecessore.

Dopo almeno due anni di continue crisi di governo, l’instabilità belga potrebbe quindi anche sfociare nella separazione delle Fiandre dal resto del Paese. Del resto, il Belgio è una mera invenzione di ingegneria geopolitica, una grande marca nel mezzo dell’Europa che solo fra fino ’700 ed inizio ’800 (è del 1830 la sua indipendenza definitiva) ha assunto i connotati attuali. Se ne sentirebbe la mancanza? C’è da dubitarne.

Parallelamente, anche l’Olanda vive un suo momento di grande confusione politica. Le elezioni, svoltesi qualche giorno prima che in Belgio, hanno visto la vittoria dei liberali, seguiti ad un solo seggio di distanza dai laburisti, e l’ottima affermazione del Partito della Libertà di Geert Wilders, una formazione radicalmente anti-Islam. Anche per gli olandesi, quindi, non sarà facile formare un governo con dei minimi presupposti di stabilità.

Ma la domanda più interessante da porsi riguarda le Fiandre. La regione a Nord del Belgio (nonché a Sud dell’Olanda) finirà nel medio periodo con lo staccarsi dal resto del Reame? E, in caso tale eventualità si concretizzasse, le Fiandre diverrebbero uno Stato a sé o chiederebbero di essere annesse ai Paesi Bassi?Insomma, piccolo Belgio vorrebbe dire grande Olanda?

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | Hosted by MediaTemple