Scoperto un inedito di Pasolini sui misteri Eni

Scritto da: il 02.03.10
Articolo scritto da . Carlo Lo Re, giornalista e saggista, è un esperto di politica estera e terrorismo internazionale. Rientrato da qualche anno in Sicilia dopo un quasi ventennale “tour” d'Italia e d'Europa, vive a Catania, dove si occupa di economia e comunicazione.

Il senatore Pdl Marcello Dell’Utri, amante sfegatato dei libri, ha annunciato oggi una scoperta  letteraria di grande rilievo, scoperta che sarà presentata alla XXI Mostra del Libro Antico di Milano. Trattasi di un dattiloscritto di Pier Paolo Pasolini che era scomparso da decenni che avrebbe dovuto costituire un capitolo “portante” del romanzo incompiuto Petrolio. Il contenuto, ha dichiarato Dell’Utri, «è inquietante, parla di temi e problemi dell’Eni, parla di Cefis, di Mattei e si lega alla storia del nostro Paese».
Attorno alla sorte del dattiloscritto vi è un vero giallo. «Credo che sia stato  a suo tempo rubato dallo studio di Pasolini», ha spiegato Dell’Utri, che però non ha voluto aggiungere altro.

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | Hosted by MediaTemple