Sicilia, ecco il Lombardo quater

Scritto da: il 21.09.10
Articolo scritto da . Carlo Lo Re, giornalista e saggista, è un esperto di politica estera e terrorismo internazionale. Rientrato da qualche anno in Sicilia dopo un quasi ventennale “tour” d'Italia e d'Europa, vive a Catania, dove si occupa di economia e comunicazione.

In una infuocata seduta all’Ars, presto scaduta in indegna caciara da basso napoletano, tanto da dover essere sospesa, il presidente della Regione Siciliana, Raffaele Lombardo, ha presentato la sua quarta giunta, sostenuta da un’inedita alleanza fra autonomisti dell’Mpa (il partito da lui fondato), Pd, Fli, Api e schegge di Pdl e Udc. Una sorta di prova tecnica di terzo polo che viene guardata con interesse dagli ambienti riformisti romani, ma che nel Pdl viene senza mezzi termini definita un’ammucchiata utile solo ad effettuale un classico “ribaltone”.

Ecco l’elenco dei 12 componenti del nuovo esecutivo regionale siciliano.
Confermati:
Massimo Russo, Piercamelo Russo, Mario Centorrino, Marco Venturi, Caterina Chinnici, Gaetano Armao.

Nuovi:
Gianmaria Sparma (dirigente regionale), Andrea Piraino (docente universitario presso l’ateneo palermitano), Letizia Diliberti (dirigente regionale), Sebastiano Messineo (docente universitario all’Aquila), Elio D’Antrassi (esperto di marketing agrario) e Giosué Marino (ex prefetto di Messina e Palermo, attualmente commissario antiracket nazionale).

Raffaele Lombardo

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | Hosted by MediaTemple