“Teletna, la nascita dell’Italia delle tv”

Scritto da: il 28.04.09
Articolo scritto da . Giornalista e saggista catanese. Dopo 18 anni altrove (prevalentemente a Bologna e a Roma, con una puntata a Turku, in Finlandia, e numerosi viaggi per il nord Europa) , è rientrato a CT e cerca, insieme ad alcuni amici, di capire (prima) e spiegare (poi) i meccanismi socio-politici che presiedono al "funzionamento" del microverso dell'Isola. Senza comunque dimenticare il resto del globo, dove ogni giorno accadono eventi che spessissimo sono (di molto) piú importanti di quelli siciliani ed etnei ... Con questo blog, chiamato "The Lo Re Report" in onore del fantastico "The Colbert Report" dell'umorista americano Stephen Colbert, Lo Re - che si sta sentendo profondamente scemo a scrivere di se stesso in terza persona - intende dare agli amici e conoscenti interessati alle sue analisi (non oltre i 24, uno in meno dei lettori del Manzoni, per carità) uno strumento piú agile e dinamico del sito, che per sua natura (nonché per ignavia del Lo Re stesso) è certo ben statico.

Oggi 28 aprile 2009, alle 10.30, presso l’Auditorium “De Carlo” del Monastero dei Benedettini di Catania, nell’ambito del ciclo di incontri “Conversazioni in Sicilia”, Pippo Baudo presenta Teletna, la nascita dell’Italia delle tv, saggio di Giuseppe Lazzaro Danzuso, edito da Bonanno.

Dopo i saluti del rettore Antonio Recca, del preside della Facoltà di Lettere Enrico Iachello, del Presidente del corso di Laurea in Scienze della Comunicazione Margherita Verdirame, intervengono il procuratore aggiunto della Repubblica di Catania Renato Papa, Michela Giuffrida, direttore di Telecolor, il direttore di Antenna Sicilia Rino Lodato, lo storico Tino Vittorio ed il sociologo Roberto Vignera. Coordina i lavori Luigi Ronsisvalle.

Giuseppe Lazzaro Danzuso, 50enne catanese, è giornalista, scrittore e regista. Ha al suo attivo numerose pubblicazioni e documentari dedicati alla Sicilia ed ha scritto anche alcuni libri di racconti.

Quanto a Teletna, l’emittente è stata la prima tv privata italiana a vincere la battaglia dell’etere. Nacque nel 1976 a Catania e crebbe in anni di piombo – eversivi o mafiosi – e di progettati golpe. Anni di spie russe ed americane ovunque nel Paese, anni di P2, rivolte studentesche e cementificazione, crisi petrolifere ed austerity. A Teletna va riconosciuto il merito storico di aver dato il via all’intero sistema della televisioni private in Italia.

Cover Teletna

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | Hosted by MediaTemple