Veltroni conferma le dimissioni da segretario Pd

Scritto da: il 17.02.09
Articolo scritto da . Giornalista e saggista catanese. Dopo 18 anni altrove (prevalentemente a Bologna e a Roma, con una puntata a Turku, in Finlandia, e numerosi viaggi per il nord Europa) , è rientrato a CT e cerca, insieme ad alcuni amici, di capire (prima) e spiegare (poi) i meccanismi socio-politici che presiedono al "funzionamento" del microverso dell'Isola. Senza comunque dimenticare il resto del globo, dove ogni giorno accadono eventi che spessissimo sono (di molto) piú importanti di quelli siciliani ed etnei ... Con questo blog, chiamato "The Lo Re Report" in onore del fantastico "The Colbert Report" dell'umorista americano Stephen Colbert, Lo Re - che si sta sentendo profondamente scemo a scrivere di se stesso in terza persona - intende dare agli amici e conoscenti interessati alle sue analisi (non oltre i 24, uno in meno dei lettori del Manzoni, per carità) uno strumento piú agile e dinamico del sito, che per sua natura (nonché per ignavia del Lo Re stesso) è certo ben statico.

BREAKING NEWS – Travolto dalla figuraccia sarda di stanotte, dopo il ko storico di aprile scorso e qualche altra sconfitta amministrativa qua e là, Walter Veltroni si è finalmente dimesso. Nel suo mandato da segretario del Partito Democratico è riuscito a raggiungere due obiettivi, pochi ma per lui certo assai significativi: l’esclusione dell’estrema sinistra dal Parlamento e la soglia di sbarramento al 4% nella nuova legge elettorale per le consultazioni europee. Contento lui …

Più in generale, c’è da dire che la sua uscita di scena dalla guida del Pd non risolve di colpo tutti i guai della formazione progressista, ma di sicuro rimuove un grosso ostacolo per la sua crescita di consenso.

Chi arriverà al suo posto? Difficile dirlo, ma due nomi da suggerire li avrei: il catanese Enzo Bianco per riorganizzare seriamente il partito o il veneziano Massimo Cacciari per una opposizione realmente alternativa a Berlusconi in grado di “bucare” il video e rompere gli schemi dell’odierna politica italiana.

 Walter Veltroni

Walter Veltroni
carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | Hosted by MediaTemple