Verso il final countdown del 14 dicembre: nel frattempo è la paralisi

Scritto da: il 02.12.10
Articolo scritto da . Carlo Lo Re, giornalista e saggista, è un esperto di politica estera e terrorismo internazionale. Rientrato da qualche anno in Sicilia dopo un quasi ventennale “tour” d'Italia e d'Europa, vive a Catania, dove si occupa di economia e comunicazione.

Il polo (sedicente) ultrariformista è ormai una realtà. Come vado scrivendo da anni, l’asse Fini-Lombardo-Rutelli addizionata di Casini lavora sempre più alacremente per scavare il terreno sotto ai piedi del premier Berlusconi. Lo stesso D’Alema, maestro di realpolitik, potrebbe vedere con favore un simile rassemblement. Del resto, è notoria la (reciproca) simpatia che lo lega al presidente della Camera.

A questo punto, il 14 dicembre Fini & Co. avranno un’occasione d’oro per pesarsi in Parlamento e capire e far capire il proprio peso specifico. Parte quindi il conto alla rovescia verso la mozione di sfiducia presentata dall’Udc. Nel frattempo, la Camera è chiusa e il Paese è bloccato. Ma tanto, con il Pil frizzante che abbiamo, possiamo anche permettercelo …

Francesco Rutelli, Gianfranco Fini, Pier Ferdinando Casini

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | Hosted by MediaTemple