Zygmunt Bauman a Siracusa

Scritto da: il 08.03.12
Articolo scritto da . Carlo Lo Re, giornalista e saggista, è un esperto di politica estera e terrorismo internazionale. Rientrato da qualche anno in Sicilia dopo un quasi ventennale “tour” d'Italia e d'Europa, vive a Catania, dove si occupa di economia e comunicazione.

Il sociologo e pensatore anglo-polacco Zygmunt Bauman sabato 10 marzo sarà a Siracusa, ospite del Consorzio Universitario “Archimede”, della Facoltà di Architettura e del Collegio Siciliano di Filosofia. Sicuramente un evento per Siracusa e per la Sicilia intera. L’incontro si terrà al Museo Archeologico “Paolo Orsi” alle ore 10.00. Il filosofo terrà una lectio magistralis su “Condizione dell’uomo in una società globale”. A Bauman, universalmente noto per le sue ricerche sulle radicali trasformazioni dell’“l’epoca globale”, si deve il concetto di liquidità: modernità liquida, società liquida, amore liquido, paura liquida sono alcune delle sue declinazioni più vicine a noi.

Quanto Karl Marx profetizzava in embrione ha conosciuto piena estrinsecazione solo negli ultimi due decenni, dopo il crollo del Muro di Berlino. Collassati tutti i contenitori che sino agli anni ’70-’80 del ’900 ci avevano in qualche modo assicurato protezione e tutela, si è palesato il “destino di liquidità” in cui comunque eravamo tutti immersi da molto tempo. Ed è stato proprio Bauman a cogliere la dimensione appunto “liquida” degli ambiti sociali, politici e culturali nell’epoca globale.

Archiviate le grandi “narrazioni ideologiche”, l’Occidente ha dovuto fare i conti con la crisi fiscale e con quella del Welfare State. Parallelamente, il neomonetarismo ha attaccato in profondità le politiche keynesiane, favorendo l’affermazione progressiva di un mercato mondiale nemico dei singoli Stati e delle nazioni. E così, la Globalizzazione trionfante ha fatto voltare pagina alla Storia in maniera definitiva, prospettando all’uomo il nuovo mondo che oggi tutti viviamo.

Tutto è rapidamente cambiato negli ultimi 20′anni, geopolitica, politica interna dei vari Paesi, la dimensione economico-finanziaria, gli stessi stili di vita, le aspettative sociali, l’uomo in sé. Oggi l’emersione rapidissima di nuove economie e di nuovi (e, in alcuni casi, anche sommamente imprevisti) grandi “spazi imperiali” (Cina, India, Brasile, Sud Africa) pone l’Occidente intero davanti a sfide inedite. E se abbiamo qualche utile strumento per comprenderle e affrontarle lo dobbamo proprio a Zygmunt Bauman e al suo concetto di liquidità.

Zygmunt Bauman

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | Hosted by MediaTemple